CHI SIAMO

Nata nel 2014 per valorizzare un patrimonio di competenze e relazioni maturate nel corso di oltre un quindicennio di attività ed esperienza, Salentosophia è un’associazione culturale – con una forte impronta etica e umanistica – affermatasi come un punto di riferimento per l’organizzazione di iniziative filosofiche e, più in generale, culturali in Puglia e in particolare nella provincia di Lecce.

Fondata da Mario Carparelli (classe 1978, laurea e dottorato in filosofia con numerose pubblicazioni sul filosofo rinascimentale Giulio Cesare Vanini), Elisa Cantone (classe 1987, laurea in filosofia e master in turismo culturale) e Dario Acquaviva (classe 1974, bibliofilo ed esperto di storia della stampa), negli ultimi anni ha progettato e realizzato, in collaborazione con soggetti pubblici e privati locali e nazionali, rassegne, incontri. presentazioni di libri, conferenze, seminari, laboratori e workshop con i principali protagonisti del panorama culturale nazionale, nonché con figure di grande prestigio internazionale.

La vocazione di Salentosophia non è solo quella di creare occasioni di svago e intrattenimento, ma soprattutto di stimolare lo sviluppo sociale ed economico dei territori in cui opera attraverso un’animazione culturale concepita per dare alle persone – ma anche alle comunità, ai luoghi e alle imprese – nuovi orizzonti, nuove prospettive, nuove energie, nuova vita.

In un Sud sempre più dominato da “passioni tristi” e con un livello di disoccupazione giovanile che supera il 50%, Salentosophia guarda alla cultura come a un “oceano blu” potenzialmente in grado di venire incontro alla domanda di realizzazione personale e professionale proveniente dalle generazioni più colpite dalla crisi.